Make your own free website on Tripod.com

Comitato Salute Pubblica Busalla

Gruppo consigliare "Ambiente e Sviluppo" al Comune di Busalla

Le iniziative di Marzo 2000


Testo dell'interpellanza sui locali di proprietà comunale - 21 Marzo 2000

I sottoscritti consiglieri comunali Giuliana Imperiale, Roberto Galvani e Giorgio Porcile

- Preso atto che la richiesta d'uso di un locale di proprietà comunale a titolo gratuito da adibire a riunioni di Ambiente & Sviluppo Busalla ha ottenuto dal Sindaco risposta negativa;

- Preso atto che la richiesta d'uso di un locale di proprietà comunale a titolo gratuito da adibire alle riunioni del Comitato Salute Pubblica di Busalla ha ottenuto dal Sindaco risposta negativa;

- considerato che molte associazioni sportive e di categorie usufruiscono a titolo gratuito di locali di proprietà comunale;

INTERPELLANO LA GIUNTA COMUNALE

per conoscere:

- quanti e quali siano i locali di proprietà comunale;

- quanti e quali locali di proprietà comunale siano usufruiti gratuitamente;

- quanti e quali locali di proprietà comunale siano locati, a chi e a quali condizioni;

- quante e quali associazioni sportive o di categoria usufruiscono a titolo gratuito di locali di proprietà comunale ;

- a quale norma o regolamento fa riferimento l'amministrazione per la concessione a titolo gratuito di locali di proprietà comunale.

AMBIENTE & SVILUPPO BUSALLA

Busalla, 21 Marzo 2000


Testo della mozione sulla segnaletica pubblicitaria - 21 Marzo 2000

I sottoscritti consiglieri comunali Giuliana Imperiale, Roberto Galvani e Giorgio Porcile

- Preso atto che i cartelli pubblicitari, indicatori e segnaletici posizionati di fronte all'uscita dell'autostrada A7 MI-GE sulla strada statale n.226 sono fonte di una situazione di confusione per gli utenti della strada e contribuiscono al degrado dell'area a causa delle loro dimensioni e del loro disordinato posizionamento;

- Preso atto che in risposta ad una precedente interpellanza in ordine ai cartelli citati in epigrafe presentata dai consiglieri di Ambiente & Sviluppo Busalla il 16 Novembre 1999 il Sindaco rispose che si stava procedendo ad un censimento dei cartelli in questione per appurare quali di essi sia provvisto di regolare autorizzazione ipotizzando così posizionamenti illeggittimi di cartelli e prefigurando una rimozione forzata per quelli privi delle regolari autorizzazioni comunali;

- considerato che a tutt'oggi la situazione rappresentata nell'interpellanza del 16/11/99 non è mutata se non in peggio per la presenza di nuovi cartelli pubblicitari;

- considerato che la problematica sottoposta alla Giunta Comunale nel novembre scorso dal gruppo Ambiente & Sviluppo è stata sollevata a livello nazionale e recepita dal governo per combattere la presenza invasiva dei cartelli pubblicitari privi di autorizzazione oltrechè dannosi per il paesaggio fonte di evasione impositiva e fiscale:

IMPEGNANO LA GIUNTA COMUNALE

- a provvedere nel più breve tempo possibile al censimento di tutti i cartelli pubblicitari presenti nel territorio comunale;

- a verificare quali di essi abbiano titolo all'esposizione al pubblico perchè regolarmente autorizzati;

- a provvedere all'immediata rimozione di quelli non autorizzati;

- a dare ordine e soprattutto organicità alla segnaletica presente sulla statale 226 all'uscita del casello autostradale della A7 MI-GE.


AMBIENTE & SVILUPPO BUSALLA

Busalla, 21 Marzo 2000


Testo della mozione sull'inquinamento da traffico veicolare - 21 Marzo 2000

I sottoscritti consiglieri comunali Giuliana Imperiale, Roberto Galvani e Giorgio Porcile

- Considerato che in Piazza Garibaldi è stata installata dalla Provincia di Genova una centralina di monitoraggio dell'aria per il rilevamento di inquinanti nell'atmosfera visto il traffico veicolare intenso che si sviluppa da Via V.Veneto e Via Mazzini attraverso Piazza Garibaldi e verso Via Suardi, la statale 226 ed il casello autostradale della A7 MI-GE;

- Preso atto che possono essersi verificati esuberi rispetto alla normativa vigente di inquinanti presenti in atmosfera, esuberi presumibilmente causati dal traffico veicolare;

- Considerato che la presenza nell'aria degli inquinanti citati in epigrafe nuoce gravemente alla salute dei cittadini;

IMPEGNANO LA GIUNTA COMUNALE

- affinchè metta in atto tutti i provvedimenti ritenuti improcrastinabili e necessari a far cessare una situazione di pericolo per la salute dei cittadini;

- affinchè concretizzi un piano del traffico e della viabilità che, nelle more della realizzazione dell'auspicata infrastruttura viaria (bretella), realizzazione per la quale si prevedono tempi lunghi, limiti gli effetti dannosi del traffico veicolare.

AMBIENTE & SVILUPPO BUSALLA

Busalla, 21 Marzo 2000


Home Page